Knives Out: Cena con delitto con Daniel Craig al cinema

Condividi su Facebook

Cinema
Pubblicato il 03-12-2019 da Redazione
Cena con delitto - Knives Out al cinema
Daniel Craig, Chris Evans e Jamie Lee Curtis in un giallo degno di Agatha Christie, ma ambientato nell'America di oggi, in una chiara ma sottile satira del mondo in cui viviamo.

Knives Out - Cena con delitto

Azione, Drammatico – USA 2019. Durata 131 Minuti.
Un film di Rian Johnson. Con Daniel Craig, Chris Evans, Ana de Armas, Jamie Lee Curtis, Michael Shannon (II). Distribuzione 01 Distribution.
Al cinema dal 5 dicembre 2019

Knives Out, tra i film al cinema dicembre 2019, è un giallo corale dalle sfumature drammatiche, descritto dal regista Rian Johnson come una storia di deduzione, nel solco della tradizione delle grandi storie di delitti e investigatori.

Knives Out - Cena con delitto: trama e trailer

Della trama di Knives Out si hanno per ora pochi dettagli e l'antefatto ricorda molto da vicino alcuni dei racconti più belli della produzione di Agatha Christie o di Arthur Conan Doyle: il romanziere 85enne Harlan Thrombey muore in circostanze misteriose e il detective Benoît Blanc ha il compito di indagare per capire se esiste un colpevole e, nel caso, trovarlo.

Come nei migliori gialli, ovviamente, la famiglia del defunto in Cena con delitto è numerosa e variopinta e ogni membro aveva/avrebbe avuto un ottimo motivo per desiderare la dipartita terrena dell'artista ottuagenario.

Naturalmente sta a Blanc capire chi ha qualcosa da nascondere.

Il cast di Knives Out: Daniel Craig, Chris Evans e molti altri

Il cast di Knives Out è ricco e variegato: al di là del protagonista Daniel Craig (l'ultimo James Bond, protagonista di Casino Royale e Skyfall, tra gli altri), c'è spazio anche per Chris Evans che, dopo Avengers: Endgame, ha svestito definitivamente i panni di Capitan America e si è potuto dedicare a nuovi ruoli, incluso questo film.

Accanto a loro troviamo tutto il carisma di Jamie Lee Curtis, che sta vivendo una terza o quarta giovinezza, e la bellezza di Ana de Armas, attrice cubana nota soprattutto per Blade Runner 2049. In un ruolo minore fa capolino persino Frank Oz, il noto burattinaio di Hollywood famoso per aver dato vita e doppiato il maestro Yoda della saga di Star Wars.

Inoltre, trattandosi di un film corale, prendono parte al racconto anche tanti caratteristi visti in moltissime altre produzioni quali: Toni Collette, Don Johnson, Michael Shannon, Lakeith Stanfield, Katherine Langford, Jaeden Martell, l'immortale Christopher Plummer, Riki Lindhome, Raúl Castillo e Noah Segan.

«È stato bello interpretare un personaggio un po' più sgradevole. Non sempre mi capita l'opportunità di vestire i panni di qualcuno così disprezzabile per cui, beh, mi sono divertito».
Chris Evans

Dopo la direzione di un film intergalattico dalle dimensioni enormi qual è Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi, Johnson torna a cimentarsi in un'opera di dimensioni infinitamente inferiori, con un giallo che mescola l'elemento della detection a dei toni da dramma familiare contemporaneo.

Il regista ha citato tantissimi classici della letteratura gialla come influenze, partendo da 'Assassinio sull'Orient Express' per arrivare fino a 'Signori, il delitto è servito' o 'Invito a cena con delitto'.

Leggi anche

Light of my life: il nuovo film post-apocalittico di Casey Affleck che celebra l'amore tra padre e figlia

È l’ultimo film di Casey Affleck, dopo l’affermazione di Manchester by the Sea, che ha lo ha consacrato grande interprete.


(Buon compleanno) Leonardo Di Caprio, 45 anni di successi al cinema

Come festeggiare al meglio se non rivivendo la carriera di uno dei più grandi (e affascinanti) attori dei giorni nostri.


Christian De Sica torna alla regia con «Sono solo fantasmi»: un horror-comedy omaggio al padre

Sorta di «Ghostbusters» all'italiana, il film mescola horror e commedia ed è un chiaro omaggio a Vittorio De Sica.


copertina

È ufficiale, il reboot di Gossip Girl si farà! Ecco cosa devi sapere

Dieci episodi ambientati nel frenetico Upper East Side: siamo ancora alla Constance Billard School, ma 12 anni dopo. Al centro della serie? Una svolta.



copertina

Giorga Palmas e Filippo Magnini tra nozze rinviate e raccolta fondi

Il coronavirus fa slittare la data del matrimonio ma intanto i due vip si danno da fare per sensibilizzare i follower e sostenere l'ospedale "San Donato" di Milano