Star Wars: l'ascesa di Skywalker, il terzo capitolo della saga di Guerre Stellari

Condividi su Facebook

Cinema
Pubblicato il 06-12-2019 da Redazione
Star Wars L'ascesa di Skywalker
Dal 18 dicembre 2019 in tutte le sale cinematografiche Star Wars: L'ascesa di Skywalker, ambientato un anno dopo le vicende narrate nel precedente Gli ultimi Jedi del 2017.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker

Azione, Avventura, Fantastico – USA 2019. Durata 155 Minuti.
Un film di J.J. Abrams, Con Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega. Distribuzione Walt Disney.
Al cinema dal 18 dicembre 2019.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker, tra i film al cinema dicembre 2019, diretto da J.J. Abrams, è il terzo capitolo della trilogia della saga di Guerre Stellari ed è l'episodio finale epico dell'epopea su Skywalker.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker: trama e trailer

Ma vediamo di cosa tratta la trama di Star Wars L'ascesa di Skywalker:

Un anno dopo gli eventi del precedente film, Gli ultimi Jedi, la Resistenza sopravvissuta o quello che ne rimane affronta ancora una volta il Primo Ordine. Dopo che Resistenza è stata decimata dal Primo Ordine, si tentano nuovi assembramenti ed è per questo che vediamo per la prima volta Finn, Poe e Rey uniti per combattere fianco a fianco.

La Resistenza dovrà fare i conti solo con l'oscuro regime e fronteggiare i propri tumulti interni. Dal passato tornano nuove minacce, come Palpatine, il cui trono si erge minaccioso nel trailer circondato dai ghiacci, ma non quale sia la forma dell'Imperatore in questo film.

Al tempo stesso l'antica battaglia tra Jedi e Sith sembra aver raggiunto l'apice, mettendo un punto definitivo alla saga di Skywalker. Il film permetterà di scoprire di più anche sul passato di Rey (Daisy Ridley), l'eroina della nuova trilogia che ha definitamente abbracciato il Lato Chiaro della Resistenza, e sull'identità dei suoi genitori, che, secondo i capitoli precedenti, l'hanno abbandonata durante la tenera età.

Sarà proprio lo scontro tra Rey e e Kylo Ren (Adam Driver) il motore attorno cui ruoterà il film e ne abbiamo un assaggio già nel trailer, dove scorre una scena in cui i due si affrontano sotto la pioggia su quella che sembra la carcassa di una seconda Morte nera distrutta. Ma non stupirebbe un'alleanza tra Rey e Kylo Ren.

Curiosità su Star Wars - L'ascesa di Skywalker

Star Wars L'ascesa di SkyWalker dal 18 dicembre 2019 al cinema
 

Quali personaggi vedremo in Star Wars L’ascesa di Skywalker?

Beh, il più importante è senz’altro Lando Calrissian, interpretato dallo stesso Billy Dee Williams che lo incarnò nell’Impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi, nei primi anni Ottanta. Finora nella nuova trilogia non era mai apparso.

Naturalmente sono confermati C3PO (Anthony Daniels), R2D2 e Chewbacca. Dopo il easer trailer con la sua risata, nel nuovo trailer sembra scontato che reincontreremo in qualche forma Palpatine/Darth Sidious, anche perché il cast ufficiale comprende il suo attore, Ian McDiarmid. Aspettiamoci un’apparizione di Luke, perché è stato annunciato ufficialmente anche Mark Hamill.

Chi ha scritto la sceneggiatura di Star Wars L'ascesa di Skywalker?

Coautori del copione sono J. J. Abrams stesso e Chris Terrio.

Chi si occupa delle musiche di Star Wars L'ascesa di Skywalker?

Ancora John Williams alla veneranda età di 87 anni.

Star Wars L'ascesa di Skywalker è l’ultimo film della saga?

Non è l’ultimo film della saga di Star Wars in generale, perché ce ne sono in lavorazione altri, però di certo chiude la linea narrativa dedicata alla famiglia Skywalker.

 

Leggi anche

Light of my life: il nuovo film post-apocalittico di Casey Affleck che celebra l'amore tra padre e figlia

È l’ultimo film di Casey Affleck, dopo l’affermazione di Manchester by the Sea, che ha lo ha consacrato grande interprete.


(Buon compleanno) Leonardo Di Caprio, 45 anni di successi al cinema

Come festeggiare al meglio se non rivivendo la carriera di uno dei più grandi (e affascinanti) attori dei giorni nostri.


Christian De Sica torna alla regia con «Sono solo fantasmi»: un horror-comedy omaggio al padre

Sorta di «Ghostbusters» all'italiana, il film mescola horror e commedia ed è un chiaro omaggio a Vittorio De Sica.


copertina

È ufficiale, il reboot di Gossip Girl si farà! Ecco cosa devi sapere

Dieci episodi ambientati nel frenetico Upper East Side: siamo ancora alla Constance Billard School, ma 12 anni dopo. Al centro della serie? Una svolta.



copertina

Giorga Palmas e Filippo Magnini tra nozze rinviate e raccolta fondi

Il coronavirus fa slittare la data del matrimonio ma intanto i due vip si danno da fare per sensibilizzare i follower e sostenere l'ospedale "San Donato" di Milano